fbpx

Competenze digitali: quali sono e perchè servono

corsi per disoccupati

voucher regione toscana per disoccupati

Le competenze digitali sono tutte quelle abilità tecnologiche che vanno dalla capacità di usare un computer, allo sviluppo software per l’intelligenza artificiale fino a competenze di tipo più relazionale e comportamentale, che consentono alle persone di utilizzare efficacemente i nuovi strumenti digitali: dall'uso dei social media alla ricerca di informazioni online o alla realizzazione di contenuti digitali.

Come è facilmente comprensibile le competenze digitali cambiano con l’evolversi delle tecnologie e nel prossimo futuro, 9 lavori su 10 richiederanno competenze digitali, purtroppo il 44% della popolazione europea tra i 16 e i 74 anni possiede competenze digitali scarse e il 19% nulle*. 

 

COMPETENZE DIGITALI NECESSARIE PER I GIOVANI

Sono Otto quelle importanti**:

  • - Digital identity: la consapevolezza della propria presenza online, e la capacità di gestirla al meglio. Saper gestire la propria reputazione e la propria presenza on line.
  • - Digital use: la capacità di utilizzare dispositivi e sistemi differenti.
  • - Digital safety: l’abilità di riconoscere ed evitare i rischi connessi all’uso del digitale, ovvero saper riconoscere i rischi di cyberbullismo, radicalizzazione, violenza, oscenità.
  • - Digital security: l’abilità di riconoscere i pericoli di hacking, truffe o malware e comprendere quali siano le pratiche necessarie per proteggere i propri dati e i propri device.
  • - L’empatia digitale o Digital emotional intelligence: l’intelligenza emotiva che permette di approcciarsi con consapevolezza all’altro anche dietro ad uno schermo.
  • - La comunicazione digitale: la capacità di comunicare, collaborare e farsi capire attraverso l’uso di tecnologia e media.
  • - L’alfabetizzazione digitale: la capacità di trovare informazioni on line, valutarne la credibilità, creare propri contenuti e condividerli nel modo migliore.
  • - I diritti digitali: essere consapevoli del diritto alla libertà di parola e di pensiero, ma anche del diritto alla privacy, alla proprietà intellettuale e dell’ancora discusso diritto all’oblio.

 

The Digital Skills Gap in Europe, Commissione Europea (2017).